Canoista disperso nella Limmat

Zurigo

L’uomo è entrato in acqua nonostante il divieto di balneazione e navigazione - È stata lanciata una vasta operazione di ricerca

 Canoista disperso nella Limmat
©Shutterstock

Canoista disperso nella Limmat

©Shutterstock

Un canoista è entrato in acqua oggi nella Limmat a Zurigo, malgrado il divieto di balneazione e navigazione, e alcuni passanti l’hanno visto andare a fondo. È stata lanciata una vasta operazione di ricerca, ma finora l’uomo non è stato ritrovato.

I passanti hanno avvertito la polizia poco prima delle 16.20 che un canoista era in difficoltà, precisa la polizia della città di Zurigo in una nota. Alcune persone hanno riferito agli agenti che l’uomo non era più in grado di stare a galla ed è scomparso sott’acqua.

Alle operazioni di ricerca, ancora in corso in prima serata, hanno partecipato diverse pattuglie di polizia e due elicotteri. La polizia cittadina nel comunicato ricorda che, a causa dell’alto livello dell’acqua, è tutt’ora vietato nuotare e navigare nella Limmat.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Svizzera
  • 1
  • 1