Cassis in Cina per presentare la strategia del Consiglio federale

diplomazia

Il ministro degli ester isvizzero incontrerà sabato il suo omologo cinese - Discuteranno di pandemia, diritti umani e dei recenti sviluppi internazionali

Cassis in Cina per presentare la strategia del Consiglio federale
© CdT/Gabriele Putzu

Cassis in Cina per presentare la strategia del Consiglio federale

© CdT/Gabriele Putzu

Il ministro degli esteri svizzero Ignazio Cassis presenterà sabato al suo omologo cinese - ad Anji, nella provincia dello Zhejiang - la strategia per la Cina del Consiglio federale. Il ticinese e Wang Yi discuteranno anche della pandemia, dei recenti sviluppi internazionali e dei diritti umani.

L’incontro fa parte del dialogo strategico annuale con la Cina, istituito nel 2017 per rafforzare le relazioni tra i due Paesi, precisa una nota odierna del Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE). Consente uno «scambio di opinioni diretto e aperto su tutti i temi», aggiungono i servizi diretti da Cassis. Dall’inizio della pandemia è la prima volta che le due parti si incontrano dal vivo.

La strategia del Consiglio federale riconosce la Cina come un partner chiave nella politica estera svizzera e definisce un quadro per i molteplici legami tra i due Paesi. Berna vuole «condurre un dialogo costruttivo e affrontare anche i nodi critici», sottolinea il DFAE.

Durante l’incontro, il ministro elvetico sottolineerà l’importanza delle relazioni economiche bilaterali e nell’ambito dell’innovazione nonché del ruolo della Cina nel trovare una soluzione a problemi globali come il cambiamento climatico, conclude la nota.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Svizzera
  • 1
  • 1