Centinaia di pass COVID falsi, scattano le manette

Sciaffusa

Un dipendente del centro cantonale di vaccinazione di Sciaffusa è sospettato di aver venduto numerosi certificati a persone non vaccinate

Centinaia di pass COVID falsi, scattano le manette
© CdT/ Chiara Zocchetti

Centinaia di pass COVID falsi, scattano le manette

© CdT/ Chiara Zocchetti

Un dipendente del centro cantonale di vaccinazione di Sciaffusa è sospettato di aver venduto diverse centinaia di certificati di vaccinazione contro il coronavirus a persone non vaccinate. L’uomo, e diverse persone che lo hanno aiutato a trovare potenziali acquirenti, sono in carcere preventivo. Nei loro confronti sono stati aperti procedimenti per falsità in documenti plurima, ha reso noto oggi la Polizia cantonale. Il dipendente è stato arrestato in ottobre, mentre i suoi sospetti complici in novembre. Gli inquirenti li hanno scoperti dopo una segnalazione dell’Ufficio federale di polizia (Fedpol) e dello stesso centro di vaccinazione.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Svizzera
  • 1
  • 1