Coronavirus: in calo casi, ricoveri e decessi

pandemia

Cifre in diminuzione in Svizzera nella settimana dal 3 al 9 maggio - L’incidenza ha oscillato fra gli 84 casi per 100’000 abitanti del canton Obvaldo e i 343 di Uri - A livello nazionale il dato è di 119 casi ogni 100’000 abitanti.

Coronavirus: in calo casi, ricoveri e decessi
©AP Photo/Rafiq Maqbool

Coronavirus: in calo casi, ricoveri e decessi

©AP Photo/Rafiq Maqbool

Nella settimana dal 3 al 9 maggio i casi di coronavirus in Svizzera sono diminuiti rispetto ai sette giorni precedenti. Lo stesso vale per i ricoveri in ospedale e per i decessi, secondo quanto si legge nel rapporto settimanale dell’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP). Stagna invece il numero di test effettuati.

Per la precisione, nella settimana in questione sono stati registrati 10’317 casi confermati in laboratorio, in calo del 13% rispetto agli 11’915 della settimana precedente. L’incidenza ha oscillato fra gli 84 casi per 100’000 abitanti del canton Obvaldo e i 343 di Uri. A livello nazionale il dato è di 119 casi ogni 100’000 abitanti.

In termini di numero di abitanti, il gruppo di età dai 10 ai 19 anni è stato il più colpito, con quasi 200 casi per 100.000 abitanti. I meno colpiti sono stati quelli con più di 80 anni di età con un tasso di incidenza di 34.

Una media di 220 persone erano ricoverate nelle unità di terapia intensiva, 33 in meno rispetto alla settimana prima. Nel periodo in rassegna 280 persone hanno dovuto essere ricoverate, contro le 381 dei sette giorni precedenti. L’età mediana delle persone ricoverate era di 61 anni.

Trentacinque persone sono morte da o con il coronavirus, 25 in meno rispetto alla settimana precedente. Almeno il 97% delle 9822 persone che sono morte dall’inizio della pandemia soffrivano di almeno una malattia pregressa.

I test effettuati - fra PCR e antigenici - sono stati 177’142, un numero in calo del 3,5% rispetto alla settimana prima. In calo la quota di positivi ai PCR, passata dall’8,3% al 7,2%, così come quella degli antigenici, scesi dal 4,5% al 4,1%.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Svizzera
  • 1
  • 1