Coronavirus, nessuna commemorazione per le vittime

emergenza sanitaria

Il Consiglio federale per ora rinuncia all’organizzazione di un momento di ricordo: affrontare la pandemia in corso resta la priorità

Coronavirus, nessuna commemorazione per le vittime
©Shutterstock.com

Coronavirus, nessuna commemorazione per le vittime

©Shutterstock.com

Il Consiglio federale rinuncia per il momento a un atto commemorativo per le quasi 10.000 vittime della pandemia di Corona. Il governo nazionale ha considerato la questione di un evento commemorativo, ha detto al «SonntagsBlick» Ursula Eggenberger, portavoce della Cancelleria federale. Affrontare la pandemia in corso era una priorità per il Consiglio federale. Le chiese nazionali entrano però in gioco poiché molte stanno preparando, dietro le quinte, eventi di lutto per la Pasqua. I dettagli sono ancora in sospeso. La Chiesa cattolica vuole tenere commemorazioni per le vittime della pandemia in tutte le diocesi il 29 marzo, secondo una portavoce della Conferenza episcopale svizzera.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Svizzera
  • 1
  • 1