logo

Un giovane lupo malato è stato abbattuto

Le autorità grigionesi sono dovute intervenire: l'animale soffriva di encefalite, aveva il muso gonfio, gli occhi spesso chiusi e non reagiva ai richiami

Keystone
 
12
luglio
2018
09:50
ats

COIRA - Le autorità grigionesi hanno dovuto abbattere un giovane lupo malato. L'animale soffriva di encefalite, ma la causa della malattia non è finora nota.

Il lupo, un maschio nato probabilmente l'anno scorso, è stato abbattuto il 3 luglio, si legge in un comunicato odierno dell'Ufficio per la caccia e la pesca. Sulla base dei sintomi si riteneva fosse affetto da cimurro o da un altro disturbo del sistema nervoso centrale.

Il predatore si muoveva infatti durante il giorno, un comportamento atipico. Era apatico, non mostrava alcun timore e non reagiva ai richiami. Inoltre, il muso era gonfio e gli occhi spesso chiusi, sintomo di elevata sensibilità alla luce.

I test, condotti dal Centro di medicina veterinaria dei pesci e degli animali selvatici FIWI dell'Università di Berna, non hanno però riscontrato la presenza del virus del cimurro. L'animale presentava in compenso un'encefalite chiaramente riscontrabile. È stata inoltre accertata un'infestazione da dirofilaria: è la prima volta che un tale risultato viene riscontrato su un lupo in Svizzera. Presente anche un'elevata infestazione da parassiti.

Questo caso - viene evidenziato nella nota - mostra l'importanza di annunciare agli organi di vigilanza la presenza di animali che manifestano un comportamento anomalo.

Prossimi Articoli

Telefonate pubblicitarie indesiderate: condannato il direttore di un'azienda

I venditori avrebbero molestato clienti in tutta la Svizzera - Il Tribunale cantonale di San Gallo ha inflitto al dirigente una pena pecuniaria

“SRG-SSR non partecipi all'Eurovision Song Contest in Israele”

Raccolte più di mille firme per manifestare "contro l'oppressione che il regime israeliano infligge al popolo palestinese"

Scorte alimentari per far fronte a casi d'emergenza

Uno studio mostra che la maggior parte delle persone in Svizzera non sarebbe pronta ad affrontare un'interruzione dell'approvvigionamento - IL SONDAGGIO

Edizione del 20 novembre 2018
Segui il CdT sui social
Mobile
Scopri le offerte su misura per te
con la CdT Club Card
Top