logo

Si è fatto prestare 2,6 milioni da 84 parrocchiani

Si chiariscono le dimensioni dell'indebitamento dell'ex prete di Küssnacht, che si è dimesso a metà giugno

 
 
12
luglio
2018
19:18
ats

KÜSSNACHT (Svitto) - Si chiariscono sempre di più le dimensioni dell'indebitamento dell'ex prete di Küssnacht, nel canton Svitto (Vedi Suggeriti): fra il 2011 e il 2018 si è fatto prestare oltre 2,6 milioni di franchi da 84 persone. Lo ha comunicato oggi la stessa parrocchia cattolica del posto.

A 40 parrocchiani sono nel frattempo stati restituiti 1,2 milioni, ma mancano ancora 1,4 milioni da ritornare a 44 persone. Quest'ultimo dato era già stato reso noto all'agenzia Keystone-ATS dall'avvocato Andrea Janggen. Il parroco ha probabilmente contratto debiti per estinguerne altri passati.

Il religioso contattava le persone principalmente per iscritto, parlando dei suoi debiti di gioco o di azioni caritative. Non è da escludere che si sia indebitato anche in Germania.

Il prete si è dimesso dalle sue funzioni a metà giugno, dopo oltre due decenni di servizio.

Articoli suggeriti

Parroco pieno di debiti: rifiuta l`aiuto per andare ai Mondiali

Il sacerdote di Küssnacht si dimette per un buco da centinaia di migliaia di franchi - Il vescovo di Coira voleva sostenerlo, ma lui ha preferito volare in Russia

Edizione del 24 settembre 2018
Segui il CdT sui social
Mobile
Scopri le offerte su misura per te
con la CdT Club Card
Top