Alimenti contaminati da listeria tra gli scaffali dei supermercati

Le analisi

Pubblicati i risultati delle analisi condotte dai laboratori cantonali su un migliaio di campioni

Alimenti contaminati da listeria tra gli scaffali dei supermercati
Foto Archivio CdT.

Alimenti contaminati da listeria tra gli scaffali dei supermercati

Foto Archivio CdT.

BERNA - I chimici cantonali hanno riscontrato batteri del tipo listeria nel 3% dei campioni di alimenti pronti al consumo analizzati nel corso del 2018. In totale durante questa campagna di screening sono stati prelevati circa un migliaio di campioni, ma i valori registrati non hanno superato in nessun caso il limite di tolleranza. I laboratori cantonali hanno analizzato insalate tagliate e lavate, confezioni di frutta fresca a pezzi, preparazioni gastronomiche e altri prodotti simili presenti sul mercato. I batteri della Listeria monocytogenes sono stati, come detto, rilevati nel 3% dei casi. Secondo l’Associazione dei chimici cantonali svizzeri (ACCS) questi risultati sono paragonabili a quelli di altri studi su prodotti simili. I produttori di alimenti risultati «contaminati» sono stati immediatamente informati e sono state adottate misure preventive, precisa l’ACCS in un comunicato. I batteri della Listeria monocytogenes sono molto diffusi nell’ambiente. Possono provocare la listeriosi, una malattia infettiva alla quale gli anziani e le persone immunodepresse sono particolarmente sensibili. Il batterio può causare anche aborti nelle donne in gravidanza. I campioni risultati positivi alla Listeria monocytogenes durante queste analisi non sono collegati ai 12 casi di listeriosi segnalati in Svizzera l’anno scorso, aggiunge la nota. I prodotti pronti al consumo stanno riscontrando un sempre maggiore successo. In tutti i Paesi vengono regolarmente segnalati casi di contaminazione di questi alimenti con il batterio Listeria monocytogenes. Per questo motivo, nel 2018 l’ACCS ha condotto la campagna di screening.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Cronaca
  • 1
  • 1