Zurigo

All’aeroporto di Kloten è il khat a fare la parte del leone

Nel primo semestre del 2019 sequestrata oltre una tonnellata di stupefacenti

 All’aeroporto di Kloten è il khat a fare la parte del leone
Abitante dello Yemen mentre mastica foglie di khat. (Foto Wikipedia)

All’aeroporto di Kloten è il khat a fare la parte del leone

Abitante dello Yemen mentre mastica foglie di khat. (Foto Wikipedia)

KLOTEN - Cocaina, hashish, khat, eroina: nel primo semestre del 2019 all’aeroporto di Zurigo è stata sequestrata oltre una tonnellata di sostanze stupefacenti. Dieci donne e otto uomini, di età compresa fra i 22 e i 67 anni, sono stati arrestati.

La parte del leone è stata fatta dal khat (o qat), solitamente proveniente dall’Africa, che da solo ha raggiunto praticamente una tonnellata, ha comunicato oggi la polizia cantonale zurighese.

Oltre al khat gli agenti hanno trovato 32 chili di cocaina, undici di hashish, cinque di eroina e 625 semi di canapa.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

  • 1
Ultime notizie: Cronaca
  • 1