Calo delle remunerazioni per i dirigenti aziendali

In Svizzera nel 2017 i membri delle direzioni generali e consigli di amministrazione si sono spartiti 1,58 miliardi di franchi: il 7,5% in meno rispetto all'anno precedente

Calo delle remunerazioni per i dirigenti aziendali

Calo delle remunerazioni per i dirigenti aziendali

BERNA - Dopo gli aumenti registrati tra il 2014 e il 2016, le remunerazioni dei dirigenti delle 100 più grandi società quotate in Svizzera sono calate nel 2017. Stando ai calcoli della società di consulenza PwC, i membri delle direzioni generali e dei consigli di amministrazione si sono spartiti 1,58 miliardi di franchi, il 7,5% in meno rispetto all'anno precedente.

Questi soldi devono essere messi in relazione ai circa 100 miliardi di risultato operativo Ebit messo a segno dalle imprese che dirigono, si legge in una nota. 1,36 miliardi di franchi sono finiti nelle tasche della direzione, mentre 221 dei membri dei cda.

PwC sottolinea come dal 2009 sia calata (-15,4%) la remunerazione dei dirigenti delle imprese dello SMI (le 20 maggiori), mentre parallelamente è aumentata quella delle imprese facenti parte dell'indice che raggruppa le successive 30, lo SMIM (+16,7%).

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Cronaca
  • 1