Compagnia di bus austriaca chiede la concessione per viaggi in Svizzera

ZURIGO - La più grande impresa di trasporti privata austriaca Dr. Richard intende entrare nel ramo dei viaggi all'interno della Svizzera. L'impresa famigliare, che nella Confederazione opera con il nome Albus Zürich e offre viaggi con bus a noleggio, ha chiesto una concessione per l'esercizio di autobus nazionali per quattro linee. Una portavoce dell'Ufficio federale dei trasporti ha confermato all'agenzia finanziaria Awp una notizia in tal senso diffusa sul portale online del "Tages-Anzeiger" . Secondo Dr. Richard l'intenzione è di ottenere concessioni per le tratte Zurigo aeroporto-Zurigo-Berna, Zurigo-Basilea-Berna, Zurigo-Lucerna-Berna e Zurigo aeroporto-Zurigo-Sargans-Landquart -Coira-Domat/Ems. Le tratte dovrebbero "essere servite il più presto possibile tutto l'anno tra le due e sette volte al giorno e nelle due direzioni", viene precisato. Il 10 giugno la società argoviese Eurobus ha dato il via ai primi tre collegamenti in autobus a lunga percorrenza all'interno della Svizzera. Per i viaggi quotidiani per esempio da San Gallo a Ginevra si appoggia al sistema di prenotazione del vettore tedesco Flixbus, leader del mercato europeo.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Cronaca
  • 1