Fauna

Dieci lupi censiti nel canton Vallese dall’inizio del 2018

Cinque animali sono una nuova presenza sul territorio: sono due maschi e tre femmine

 Dieci lupi censiti nel canton Vallese dall’inizio del 2018
Foto Wikipedia

Dieci lupi censiti nel canton Vallese dall’inizio del 2018

Foto Wikipedia

SION - Dieci lupi sono stati identificati sul territorio vallesano fra il 1. gennaio 2018 e il 28 febbraio di quest’anno. Cinque di questi non erano mai stati avvistati nel cantone. I predatori non sembrano però essersi riprodotti. Il servizio cantonale della caccia e della pesca ha constatato la presenza di cinque animali (tre maschi e due femmine) già conosciuti, in particolare nelle regioni dell’Augstbord, del Vallese centrale e nel distretto di Goms, si legge in un comunicato odierno. I nuovi arrivati sono due maschi e tre femmine e sono stati individuati nel distretto di Goms, nella Val d’Entremont e nello Chablais. Fra novembre e febbraio un gruppo di tre o quattro lupi ha sviluppato in maniera chiara un’unità sociale.

I predatori hanno attaccato nelle differenti regioni in particolare cervi, caprioli e in misura minore camosci. Le autorità vallesane hanno contato 44 animai morti. Questa cifra non è tuttavia realistica, perché la maggioranza delle prede è introvabile. Le perdite di animali da reddito sono aumentate nel 2018, con attacchi che hanno ucciso 296 bestie contro le 61 del 2017. Considerando la situazione, le autorità suggeriscono agli allevatori di mettere i pratica tutte le misure di protezione adeguate.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Cronaca
  • 1