Dimentica la valigia piena di droga sul treno, arrestato

L'uomo ha reclamato il bagaglio alla stazione di Ginevra ed è finito in manette - I doganieri hanno trovato 8 chili di cannabis

Dimentica la valigia piena di droga sul treno, arrestato

Dimentica la valigia piena di droga sul treno, arrestato

GINEVRA - Dimentica la valigia su un treno, ma avrebbe fatto meglio a non reclamarla alla stazione di Ginevra visto che nel frattempo i doganieri svizzeri hanno scoperto che all'interno c'erano quasi 8 chili di cannabis. L'uomo è stato fermato e il carico è stato sequestrato.

Martedì scorso un collaboratore delle FFS ha consegnato al personale dell'Amministrazione federale delle dogane (AFD) un bagaglio dimenticato in un treno TGV in provenienza da Parigi. Grazie a un esame a raggi X, i funzionari doganali hanno scoperto che conteneva 7,9 kg di marijuana confezionata in sacchetti individuali.

Poco dopo un cittadino spagnolo di 60 anni, accompagnato da un interprete improvvisato, si è presentato alla stazione per reclamare la sua valigia. In seguito ad alcune domande di rito per verificare se l'uomo fosse veramente il proprietario del bagaglio, le guardie di frontiera lo hanno fermato e consegnato alla polizia ginevrina.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Cronaca
  • 1