Ferrovie, si allungano i tempi sull'asse nord-sud

Presentato dalle FFS l'orario del 2019: inciderà la chiusura dell tratta fra Arth-Goldau e Zugo

Ferrovie, si allungano i tempi sull'asse nord-sud

Ferrovie, si allungano i tempi sull'asse nord-sud

BERNA - L'orario per il 2019 delle FFS, presentato oggi dall'ex regia, contiene poche novità. Miglioramenti sensibili sono previsti solo nella Svizzera orientale e a Ginevra. Come noto, sull'asse nord-sud è previsto, da metà 2019, un allungamento fino a un quarto d'ora del tempo di percorrenza. Nella prossima estate la tratta ferroviaria tra Arth-Goldau (Canton Svitto) e Zugo verrà infatti chiusa al traffico per un anno e mezzo per importanti lavori di potenziamento. Durante questo lasso di tempo i treni verranno deviati via Rotkreuz (Canton Zugo) con un conseguente allungamento del viaggio di 10-15 minuti. Informazioni dettagliate al riguardo verranno pubblicate nella primavera 2019, assicurano le Ferrovie federali.

Sempre lungo l'asse nord-sud, un'altra novità introdotta con il nuovo orario è la circolazione ogni giorno dei collegamenti diretti mattutini Basilea–Lucerna–Locarno, che oggi circolano solo il fine settimana. Sempre per quel che concerne il Ticino, nel 2019 sono previsti cantieri con ripercussioni sull'esercizio ferroviario: in particolare tra Bellinzona e Giubiasco, tra Locarno e Cadenazzo e nella zona di Chiasso sono previsti sbarramenti totali durante la notte o nel fine settimana. Nel resto della Svizzera, l'orario 2019 porterà miglioramenti dell'offerta in particolare lungo l'asse San Gallo–Winterthur–Zurigo. In Romandia sarà potenziata la linea Lancy (Canton Ginevra)-Coppet (Canton Vaud). Sull'asse est-ovest verranno introdotti i nuovi treni bipiano Twindexx: si tratta di composizioni lunghe fino a 400 metri con circa 1300 posti a sedere.

Capitolo traffico internazionale: l'offerta tra Zurigo e Monaco di Baviera verrà ridotta e con tempi di percorrenza più lunghi a causa di lavori in Germania. In Francia verrà per contro aperta la linea tra Delle, al confine con il canton Giura, e la stazione TGV di Belfort.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Cronaca
  • 1