Funicolare guasta, evacuati in trecento

Imprevisto

Un difetto tecnico ha causato l’arresto improvviso del mezzo di trasporto del Niesen, nell’Oberland bernese - Tutti i turisti tornati a valle in buona salute

 Funicolare guasta, evacuati in trecento
(foto niesen.ch)

Funicolare guasta, evacuati in trecento

(foto niesen.ch)

BERNA - Un difetto tecnico ha causato ieri l’arresto improvviso della funicolare del Niesen, nell’Oberland bernese. Circa 300 persone hanno dovuto essere evacuate dalla celebre montagna a forma di piramide, 30 delle quali in elicottero.

I turisti sono stati fatti scendere dalla cima alla stazione intermedia di Schwandegg, a 1668 metri di quota. Hanno poi dovuto camminare in gruppo per una ventina di minuti e sono quindi tornati a valle a bordo di alcuni minibus.

Una trentina di persone, che non era in grado di affrontare il percorso, è stata trasportata direttamente alla stazione di partenza di Mülenen con un elicottero della Rega. L’operazione è stata completata verso le 18 e tutti i passeggeri sono tornati a valle in buona salute, annuncia la Niesenbahn. Domani, riparato il guasto, l’impianto sarà di nuovo in funzione.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Cronaca
  • 1
  • 1