Hans Wicki si candida per succedere a Schneider-Ammann

Il "senatore" nidvaldese ha annunciato di essere in corsa per la carica di consigliere federale

Hans Wicki si candida per succedere a Schneider-Ammann

Hans Wicki si candida per succedere a Schneider-Ammann

STANS (aggiornato alle 12.18) - La consigliera agli Stati PLR sangallese Karin Keller-Sutter ha trovato un concorrente maschile per la successione di Johann Schneider-Ammann in Consiglio federale: il suo collega nidvaldese nella camera dei cantoni Hans Wicki ha annunciato oggi la sua candidatura.

Il 54enne Wicki ha affermato in una conferenza stampa a Stans di non considerarsi un "candidato alibi" per il seggio vacante a fine anno, che il PLR sembra voler destinare prioritariamente a una donna. "All'inizio del successo c'è sempre il rischio", ha aggiunto, assicurando di non voler essere un candidato antifemminile. In gioco non ci sono peraltro le sole pretese delle donne al seggio di governo, ma anche quelle delle regioni, e l'Assemblea federale dovrà soppesare entrambe, ha sottolineato Wicki.

Il "senatore" nidvaldese si è detto convinto che con lui e con Karin Keller-Sutter - candidata "eccellente" - il Partito liberale-radicale disponga di due candidati con il richiesto armamentario per sedere in Consiglio federale. Per quanto lo riguarda, ha detto di avere una solida esperienza politica e imprenditoriale e "un chiaro profilo liberale".

Da parte sua, il presidente del PLR nidvaldese Stefan Bosshard si è detto certo che Wicki verrà ufficialmente designato quale candidato il 23 ottobre prossimo in occasione di un'assemblea straordinaria della sezione cantonale.

La Svizzera centrale - ha affermato Bosshard - è gravemente sottorappresentata in Consiglio federale, tanto che dalla regione potrebbero benissimo essere scelte addirittura due persone. L'ultimo suo rappresentante è stato il lucernese Kaspar Villiger (PLR), che ha assunto l'incarico dal 1989 al 2003.

Se Wicki venisse eletto in governo il prossimo 5 dicembre, sarebbe il primo consigliere federale proveniente dal cantone di Nidvaldo. Il gruppo PLR alle Camere federali farà la sua scelta il prossimo 16 novembre e il "senatore" nidvaldese ha detto di aspettarsi ancora ulteriori candidature da altri partiti cantonali (il termine per farlo scade il 24 ottobre).

Il 5 dicembre il parlamento sarà chiamato ad eleggere anche il successore di Doris Leuthard (PPD). Pure il seggio del Partito popolare democratico - che sarà riassegnato per primo - è ambito da un candidato della Svizzera centrale: il consigliere agli Stati di Zugo Peter Hegglin.

Residente a Hergiswil, sposato con la ex sciatrice alpina Monika Hess (cugina della più nota Erika Hess) e padre di due figli, capitano nell'esercito, il consigliere agli Stati siede nella camera dei cantoni dal 30 novembre 2015. Egli è stato anche consigliere di Stato responsabile delle Costruzioni dal 2010 al 2016. Solida la sua esperienza nell'economia: è stato operatore di borsa e direttore d'impresa ed è tuttora consigliere di amministrazione di diverse società anonime. Dal novembre 2016 è presidente di Costruzionesvizzera, organizzazione nazionale del ramo edile raggruppante una settantina di associazioni, tra cui la Società svizzera degli impresari costruttori (SSIC).

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Cronaca
  • 1