Telefonia

«Il 5G è essenziale per la competitività elvetica»

Il CEO di Swisscom Urs Schaeppi in esclusiva al Corriere: ecco cosa cambia con l’introduzione dei telefonini di quinta generazione - VIDEOINTERVISTA

«Il 5G è essenziale per la competitività elvetica»
Foto Gabriele Putzu

«Il 5G è essenziale per la competitività elvetica»

Foto Gabriele Putzu

BERNA - «Entro la fine del 2019 la rete 5G sarà completa al novanta per cento in tutta la Svizzera. Successivamente ci concentreremo a velocizzare il segnale». Lo afferma Urs Schaeppi, CEO di Swisscom in un’intervista esclusiva rilasciata al nostro giornale, di cui proponiamo alcuni passaggi in video (con sottotitoli in italiano). Schaeppi prende anche posizione su aspetti problematici legati al salto tecnologico come sui timori per la diffusione del nuovo standard tecnologico per la salute dell’uomo e la sicurezza dei dati. Parlando delle strategie del primo operatore svizzero delle telecomunicazioni il manager dice anche la sua sulle richieste di moratoria per le antenne di quinta generazione già giunte da diversi Cantoni, tra cui anche il Ticino.

Loading the player...
©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

  • 1
Ultime notizie: Cronaca
  • 1