Il Governo vuole trasparenza dalle imprese edili nei Grigioni

COIRA - Il Governo grigionese chiederà d'ora in poi maggiore trasparenza alle oltre 40 imprese edili coinvolte nello scandalo degli appalti truccati. Per ogni appalto pubblico dovranno compilare un'autodichiarazione supplementare "affinché possa essere verificata la loro ammissibilità". In una nota diramata oggi, l'esecutivo retico precisa che nella dichiarazione l'impresa dovrà fornire informazioni riguardo ai propri accordi conclusi nel quadro di appalti pubblici del Cantone e riguardo allo stato delle procedure della Commissione della concorrenza (COMCO) nelle quali è coinvolta.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Cronaca
  • 1