La Gestione vuole precisazioni sullo scandalo AutoPostale

Dopo aver preso nota dei diversi rapporti riguardanti i trucchi contabili e illegali intende approfondire

La Gestione vuole precisazioni sullo scandalo AutoPostale

La Gestione vuole precisazioni sullo scandalo AutoPostale

BERNA - Dopo aver preso nota dei diversi rapporti riguardanti i trucchi contabili, illegali, di AutoPostale, la Commissione della gestione del Consiglio degli Stati (CdG-S) ha chiesto ulteriori ragguagli alla consigliera federale Doris Leuthard, e al Cda della Posta, circa questo "scandalo". Le domande sono state trasmesse per iscritto alla ministra dei trasporti e al CdA della Posta, informa un comunicato di oggi dei servizi parlamentari. La vicenda sarà affrontata di nuovo assieme a Leuthard quando si esaminerà il rapporto sugli obiettivi strategici della Posta per il 2017.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Cronaca
  • 1