Lugano e altre 9 città svizzere fondano "NEXPO"

I maggiori centri elvetici uniscono le forze per creare un'esposizione nazionale - La fase di lancio si protrarrà fino al 2020

Lugano e altre 9 città svizzere fondano "NEXPO"

Lugano e altre 9 città svizzere fondano "NEXPO"

LUGANO - Le dieci maggiori città della Svizzera - Zurigo, Basilea, Berna, Bienne, Ginevra, Losanna, Lugano, Lucerna, San Gallo e Winterthur - uniscono le forze e fondano l'associazione "NEXPO – la nuova Expo", con lo scopo di sviluppare l'idea di una nuova esposizione nazionale. Durante la fase di lancio, che si protrarrà fino alla metà del 2020, il concetto dovrà essere testato, si dovranno attuare i primi progetti pilota e bisognerà selezionare i partner dell'iniziativa. 

L'ufficio dell'associazione è operativo dall'agosto 2018. Juri Steiner e il suo team sono stati incaricati di sviluppare ulteriormente l'attuale bozza del progetto e di verificarne la fattibilità. Per la fase di lancio, della durata di circa 2 anni, è previsto un budget annuo di 500'000 franchi, che le dieci città, in qualità di promotrici, si ripartiranno proporzionalmente in base al numero di abitanti.

NEXPO mira a collegare le città, con agglomerati urbani e campagna formando una rete di luoghi d'incontro in tutta la Svizzera. Non si tratterà di un'esposizione classica collocata in un'area definita e delimitata. NEXPO tratterà la questione della Svizzera nel XXI° secolo e della convivenza entro i suoi confini. 

NEXPO prende forma e si presenta su nexpo.ch in modo dinamico e sperimentaleL'immagine visiva riprende i valori di base e gli obiettivi di NEXPO e gioca con aspetti quali la leggerezza, la sperimentazione e il dinamismo che caratterizzano il progetto. In una fase successiva, il sito web verrà ampliato e trasformato in una piattaforma di progetto centrale su cui sarà possibile presentare, lanciare, discutere e sviluppare insieme i progetti per la NEXPO. Entro la fine della fase di lancio, tale piattaforma dovrà diventare il vero fulcro di NEXPO.

Intensità crescente fino alla realizzazione finale Il concetto di NEXPO continuerà ad evolversi durante la sua attuazione. La fase di lancio pone le basi per una futura esposizione nazionale: il concetto sarà testato e perfezionato, la struttura organizzativa verrà consolidata, i finanziamenti per la prossima fase saranno assicurati e si dovranno coinvolgere altri partner nel progetto. Nella successiva fase di consolidamento, dal 2020 al 2022, si deciderà se NEXPO potrà effettivamente diventare la nuova esposizione nazionale. Dal 2023 al 2027 è prevista la fase di preparazione e allestimento, che culminerà nel 2028 o 2029 con la realizzazione finale del progetto.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Cronaca
  • 1