Moutier, centinaia di persone attese per una protesta silenziosa

Fiaccolata pro-giurassiana organizzata dal movimento autonomista contro l'annullamento del voto del 8 giugno 2017 sulla futura appartenenza del Comune bernese francofono

Moutier, centinaia di persone attese per una protesta silenziosa

Moutier, centinaia di persone attese per una protesta silenziosa

MOUTIER (BE) - Sono previste diverse centinaia di persone stasera a Moutier per la fiaccolata pro-giurassiana, organizzata dal movimento autonomista in segno di protesta per l'annullamento del voto tenutosi il 18 giugno 2017 sulla futura appartenenza del comune bernese francofono. Il risultato, tirato, aveva visto vittoriosi i fautori dell'accorpamento di Moutier al confinante Giura.

Il corteo partirà alle 19:15 dalla stazione in direzione del Municipio. Il movimento autonomista chiederà ai partecipanti di tapparsi la bocca con un adesivo di colore rosso. Nella piazza antistante l'edificio sono attesi diversi oratori. "Si tratta di un modo per far capire che la democrazia non è stata rispettata", ha dichiarato a Keystone-ATS, Valentin Zuber, portavoce dell'associazione "Moutier, ville jurassienne". Secondo Zuber, il tema della bocca sigillata ha funzionato bene sulle reti sociali dopo che la prefetta del Giura bernese ha invalidato la consultazione. Al momento, non è ancora chiaro se sarà presentato ricorso - al tribunale amministrativo bernese - contro la decisione della prefetta. L'alternativa potrebbe infatti essere quella di accettare la sentenza e chiedere al cantone di organizzare un nuovo voto: questo per evitare ulteriori lungaggini.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Cronaca
  • 1