Niente corrente in Engadina e in Valposchiavo

Le condizioni meteo degli ultimi giorni hanno reso difficoltosa la distribuzione di energia elettrica in diverse regioni dei Grigioni

Niente corrente in Engadina e in Valposchiavo

Niente corrente in Engadina e in Valposchiavo

POSCHIAVO - Le condizioni meteo degli ultimi giorni hanno reso difficoltosa la distribuzione di energia elettrica in diverse regioni del Cantone dei Grigioni. In particolare, la caduta di alberi e rami sulle linee elettriche dovuta alle intense nevicate, piogge e forti raffiche di vento, comunica Repower in una nota odierna, ha causato diverse interruzioni di corrente in Engadina e in Valposchiavo.

Ieri sera, a Brusio, 1080 case sono rimaste senza corrente per breve tempo a causa del sovraccarico delle reti. L'erogazione si è interrotta anche nelle frazioni e nei paesi di Le Prese, Prada, Cologna, Li Curt, Poschiavo e San Carlo, per un totale di 2800 utenze. La situazione è stata ripristinata dopo 25 minuti. In questo caso all'origine dell'interruzione vi è stata la caduta di alberi e rami sradicati o soffiati dal vento e finiti sulle linee elettriche.

Poco dopo la mezzanotte l'elettricità è venuta a mancare per 10 minuti anche in circa 24'000 case in Engadina a causa delle ridotte funzionalità della linea del Bernina tra la Valposchiavo e l'Engadina, sempre in relazione alle forti raffiche di vento. Infine, sempre nella nottata, 3500 case in Valposchiavo sono di nuovo rimaste senza corrente per 13 minuti a causa di un problema alla stazione di trasformazione nella sottostazione di Campocologno.

Le squadre di pronto intervento di Repower, ha comunicato il gruppo energetico grigionese, hanno lavorato tutta la notte per limitare i disagi e ripristinare la corrente nel più breve tempo possibile.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Cronaca
  • 1