Oltre 700 mila franchi da restituire a Vevey

Fête des Vignerons

È la somma che la Confrérie des vignerons deve al Municipio - I conti della manifestazione si sono chiusi con un deficit di 15 milioni di franchi

 Oltre 700 mila franchi da restituire a Vevey
© Fête des Vignerons

Oltre 700 mila franchi da restituire a Vevey

© Fête des Vignerons

Il Municipio di Vevey (VD) ha fatto stasera il punto della situazione sulle fatture aperte legate alla recente Fête des Vignerons. Ritiene che l’importo che la Confrérie des vignerons debba ancora restituirgli ammonta a oltre 700’000 franchi.

L’esecutivo ha fornito le prime cifre rispondendo a un’interpellanza di Alain Gonthier del gruppo Décroissance-Alternative. «Le informazioni riflettono unicamente la situazione risalente al 25 settembre 2019», ha sottolineato il municipale Etienne Rivier.

Nel dettaglio, oltre 410’000 franchi concernono l’uso del suolo pubblico, 270’000 la nettezza urbana, 11’000 sono legati alla campagna sul versamento incontrollato dei rifiuti e 16’000 riguardano fatture diverse.

Da segnalare che i conti della Fête des Vignerons si sono chiusi in profondo rosso: la manifestazione di Vevey che ha celebrato i viticoltori presenta un deficit di 15 milioni di franchi. Per coprire la perdita la confraternita che ha organizzato l’evento inietterà 10 milioni di riserve accumulate in passato ed è alla ricerca di ulteriore sostegno pubblico e privato.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Cronaca
  • 1
  • 1