Truffa

Paga con soldi falsi, poi spruzza spray al pepe per fuggire

Il 33.enne belga è stato fermato a Montreux (VD), nell’area del Jazz Festival - È rimasto ferito dopo una colluttazione con la polizia vodese - Aveva con sé 2.900 euro contraffatti e oltre 3 mila franchi autentici

 Paga con soldi falsi, poi spruzza spray al pepe per fuggire
(foto CdT)

Paga con soldi falsi, poi spruzza spray al pepe per fuggire

(foto CdT)

LOSANNA - La polizia vodese ha arrestato nella notte tra sabato e domenica a Montreux (VD), nell’area del Jazz Festival, un uomo pizzicato mentre tentava di pagare le sue consumazioni con una banconota falsa da 100 euro. Fermato dagli agenti di sicurezza della manifestazione, l’uomo si è ribellato e ha fatto ricorso a uno spray al pepe per tentare di fuggire. È stato bloccato dalla polizia prontamente accorsa.

L’uomo, un cittadino belga di 33 anni domiciliato nel canton Friburgo, è rimasto ferito nella colluttazione con i poliziotti che gli hanno impedito la fuga ed è stato trasportato all’ospedale.

Al momento del fermo era in possesso di banconote di vario taglio contraffatte per un importo complessivo di 2.900 euro e di oltre 3 mila franchi svizzeri autentici.

Interrogato dalla polizia il belga - che tra l’altro aveva con sé documenti d’identità falsi - ha ammesso di aver utilizzato durante la serata circa 30 banconote (euro) contraffatte, ottenendo come resto i franchi svizzeri trovati in suo possesso. Ha inoltre precisato di averlo già fatto nelle ultime settimane in diversi negozi del canton Vaud.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

  • 1
Ultime notizie: Cronaca
  • 1