il caso

Quando pattinare può fare molto male

Ogni anno in Svizzera 3.600 persone sono vittime di infortuni mentre praticano attività sul ghiaccio - Per la stragrande maggioranza dei casi sono uomini

Quando pattinare può fare molto male
(Foto Garbani)

Quando pattinare può fare molto male

(Foto Garbani)

Ogni anno circa 3.600 persone s’infortunano pattinando su ghiaccio. In quasi nove casi su dieci si tratta di uomini. La dinamica d’incidente più frequente è la caduta. La maggior parte riporta lesioni alle braccia, alla testa o alle ginocchia. L’Ufficio prevenzione infortuni raccomanda l’utilizzo di un casco e in un filmato dimostra come pattinare su ghiaccio senza farsi male ed evitare di scivolare nel nuovo anno. Un lago ghiacciato, una pista di ghiaccio o addirittura una discoteca su ghiaccio. Pattinare su ghiaccio con amici o con familiari, oltre a essere un grande spasso fa bene alla salute. Migliora le capacità di coordinazione, favorisce la mobilità, rafforza la muscolatura e aumenta la resistenza.

Le persone si feriscono in modo così grave da dover ricorrere a cure mediche. In quasi nove casi su dieci gli infortunati sono uomini. La dinamica d’incidente più frequente è la caduta su ghiaccio. Le conseguenze possono essere contusioni alle ginocchia, ai polsi e ai gomiti nonché ferite da taglio o lacerazioni, fratture ossee o commozioni cerebrali. Circa il 20% delle lesioni si verificano alla testa. Considerato che indossare un casco dimezza questo tipo di rischio, ogni anno si potrebbero evitare 350 lesioni al capo con le relative conseguenze. Questa è la ragione che ha indotto l’upi nella sua attuale campagna sport ‹Faccio sport quindi rifletto› a raccomandare in uno spot televisivo l’utilizzo di un casco per pattinare su ghiaccio.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
  • 1
Ultime notizie: Cronaca
  • 1