“Quello che sta succedendo all'ATS è uno scandalo”

I giornalisti dell'ats scendono in piazza per protestare contro le misure di risparmio previste dalla direzione - Lo sciopero durerà fino alle 17

“Quello che sta succedendo all'ATS è uno scandalo”

“Quello che sta succedendo all'ATS è uno scandalo”

“Quello che sta succedendo all'ATS è uno scandalo”

“Quello che sta succedendo all'ATS è uno scandalo”

“Quello che sta succedendo all'ATS è uno scandalo”

“Quello che sta succedendo all'ATS è uno scandalo”

“Quello che sta succedendo all'ATS è uno scandalo”

“Quello che sta succedendo all'ATS è uno scandalo”

“Quello che sta succedendo all'ATS è uno scandalo”

“Quello che sta succedendo all'ATS è uno scandalo”

“Quello che sta succedendo all'ATS è uno scandalo”

“Quello che sta succedendo all'ATS è uno scandalo”

“Quello che sta succedendo all'ATS è uno scandalo”

“Quello che sta succedendo all'ATS è uno scandalo”

“Quello che sta succedendo all'ATS è uno scandalo”

“Quello che sta succedendo all'ATS è uno scandalo”

“Quello che sta succedendo all'ATS è uno scandalo”

“Quello che sta succedendo all'ATS è uno scandalo”

“Quello che sta succedendo all'ATS è uno scandalo”

“Quello che sta succedendo all'ATS è uno scandalo”

“Quello che sta succedendo all'ATS è uno scandalo”

“Quello che sta succedendo all'ATS è uno scandalo”

“Quello che sta succedendo all'ATS è uno scandalo”

“Quello che sta succedendo all'ATS è uno scandalo”

“Quello che sta succedendo all'ATS è uno scandalo”

“Quello che sta succedendo all'ATS è uno scandalo”

“Quello che sta succedendo all'ATS è uno scandalo”

“Quello che sta succedendo all'ATS è uno scandalo”

“Quello che sta succedendo all'ATS è uno scandalo”

“Quello che sta succedendo all'ATS è uno scandalo”

“Quello che sta succedendo all'ATS è uno scandalo”

“Quello che sta succedendo all'ATS è uno scandalo”

“Quello che sta succedendo all'ATS è uno scandalo”

“Quello che sta succedendo all'ATS è uno scandalo”

“Quello che sta succedendo all'ATS è uno scandalo”

“Quello che sta succedendo all'ATS è uno scandalo”

“Quello che sta succedendo all'ATS è uno scandalo”

“Quello che sta succedendo all'ATS è uno scandalo”

“Quello che sta succedendo all'ATS è uno scandalo”

“Quello che sta succedendo all'ATS è uno scandalo”

“Quello che sta succedendo all'ATS è uno scandalo”

“Quello che sta succedendo all'ATS è uno scandalo”

“Quello che sta succedendo all'ATS è uno scandalo”

“Quello che sta succedendo all'ATS è uno scandalo”

“Quello che sta succedendo all'ATS è uno scandalo”

“Quello che sta succedendo all'ATS è uno scandalo”

“Quello che sta succedendo all'ATS è uno scandalo”

“Quello che sta succedendo all'ATS è uno scandalo”

“Quello che sta succedendo all'ATS è uno scandalo”

“Quello che sta succedendo all'ATS è uno scandalo”

“Quello che sta succedendo all'ATS è uno scandalo”

“Quello che sta succedendo all'ATS è uno scandalo”

“Quello che sta succedendo all'ATS è uno scandalo”

“Quello che sta succedendo all'ATS è uno scandalo”

“Quello che sta succedendo all'ATS è uno scandalo”

“Quello che sta succedendo all'ATS è uno scandalo”

BERNA – I giornalisti dell'ats non ci stanno e per protestare contro le misure di risparmio intraprese dalla direzione (VD SUGGERITI), incrociano le braccia. Tre ore di sciopero questo pomeriggio, dalle 14 alle 17, per lanciare un avvertimento e un appello al dialogo.

Alle ore 14, la redazione centrale in Länggassstrasse 7 a Berna si è svuotata. I giornalisti dell'ats sono scesi in strada per protestare contro la direzione dell'Agenzia Telegrafica Svizzera che, come sottolineato dal sindacato Syndicom, "fino ad oggi si è rifiutata di avviare delle trattative sulle rivendicazioni dell'organico".

Numerosi i giornalisti di altre testate e i simpatizzanti che hanno partecipato al corteo, oltre che i rappresentanti sindacali di Impressum e Syndicom. I circa 200 presenti si sono poi diretti in una vicina sala, dove si sta attualmente tenendo un'assemblea: "Vogliamo lanciare un segnale forte" hanno spiegato i rappresentanti della redazione.

Solidarietà è giunta anche dal mondo politico, con la presenza di due consiglieri nazionali: "Quello che sta succedendo all'ats è uno scandalo" ha affermato Matthias Aebischer (PS), sottolineando l'importanza di un'informazione di qualità. Dello stesso avviso Regula Rytz (Verdi): "L'attuale lotta contro l'iniziativa No-Billag e quella per salvare l'ats sono lo stesso combattimento, per un'informazione di qualità. La democrazia ha bisogno del lavoro dei giornalisti dell'ats".

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Cronaca