Rifiuti in 5 colori, i bernesi apprezzano

Ambiente

Il test pilota con sacchi colorati per la raccolta differenziata di materiali riciclabili è stato ben accolto nella Capitale svizzera

 Rifiuti in 5 colori, i bernesi apprezzano
©Keystone/Lukas Lehmann

Rifiuti in 5 colori, i bernesi apprezzano

©Keystone/Lukas Lehmann

Il test pilota con sacchi colorati per rifiuti per la raccolta differenziata di materiali riciclabili è stato ben accolto nella città di Berna. Il passo successivo è una procedura di consultazione pubblica sull’introduzione definitiva del sistema. Dovrebbe essere volontaria.

Quanto più le famiglie partecipano al sistema, tanto più diventerà ecologico, secondo un rapporto dell’Istituto per l’ambiente e l’ingegneria di processo della scuola universitaria professionale di Rapperswil (SG).

Già con una partecipazione del 20% dei nuclei famigliari il nuovo sistema dovrebbe fare tendenzialmente meglio dal punto di vista ecologico rispetto al sistema di smaltimento dei rifiuti attuale. Se vi prendono parte l’80% delle famiglie, secondo il rapporto l’impatto ambientale sarà ridotto di circa il 20%.

Bilancio positivo

La prima prova pilota a livello svizzero di un sistema di separazione e raccolta dei rifiuti con l’impiego di sacchi per la spazzatura di cinque colori da depositare in appositi cassonetti è stata positiva, secondo il governo della città di Berna. «La soddisfazione dei partecipanti è elevata, la fattibilità tecnica del nuovo sistema è stata provata, la purezza dei materiali riciclabili raccolti è altrettanto buona o migliore», si legge in un comunicato odierno del Municipio.

Con il nuovo sistema, i materiali riciclabili non vengono più portati nei punti di raccolta o negli appositi centri, ma vengono separati a casa e smaltiti in contenitori in strada. Questi ultimi vengono poi svuotati dal servizio di raccolta dei rifiuti.

Oltre al normale sacchetto blu per la spazzatura, durante il test c’erano cinque diversi sacchetti colorati per i materiali riciclabili: carta/cartone, plastica mista, PET, latta/ alluminio/piccoli oggetti metallici e vetro.

Nel corso del test pilota il sacco per la carta e cartone si è dimostrato inadatto per cui i responsabili hanno deciso di passare a uno smaltimento direttamente nei container. Inoltre si è anche notato che i sacchi di diversi colori e quello blu tradizionale non potevano essere raccolti nello stesso container. Per ciascuno è necessario un diverso container.

Circa 1300 nuclei famigliari della città di Berna hanno preso parte al test. L’88% dei partecipanti ha definito il sistema come pratico, l’85% accoglierebbe positivamente una introduzione definitiva, scrive l’esecutivo cittadino.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Cronaca
  • 1
  • 1