Argovia

Ritrovato morto nel fiume il bimbo scomparso al parco giochi

Il corpo è stato scoperto nell’Aare dai dipendenti di una centrale elettrica, molto probabilmente il piccolo è scivolato nel torrente Aabach

 Ritrovato morto nel fiume il bimbo scomparso al parco giochi
Una veduta del paese di Möriken-Wildegg. (Foto Wikipedia)

Ritrovato morto nel fiume il bimbo scomparso al parco giochi

Una veduta del paese di Möriken-Wildegg. (Foto Wikipedia)

MÖRIKEN-WILDEGG (aggiornata alle 15.06) - Il bambino scomparso giovedì sera da un parco giochi di Möriken-Wildegg è purtroppo morto. Il corpo senza vita del bimbo di è stato trovato nel pomeriggio di oggi - venerdì - nelle acque dell’Aare a Villnachern. Lo indica la polizia cantonale argoviese. A fare la triste scoperta sono stati alcuni dipendenti della centrale idroelettrica Villnachern. Secondo gli inquirenti, il piccolo è molto probabilmente caduto nel ruscello Aabach, un affluente del fiume Aare, che scorre accanto al terreno di gioco, ed è annegato. A causa delle piogge degli ultimi giorni entrambi i corsi d’acqua sono piuttosto impetuosi, precisa la polizia. I fatti sono avvenuti giovedì pomeriggio verso le 17: la madre, il bimbo e alcuni altri bambini si erano fermati a giocare nel parco giochi. Poco dopo il piccolo era sparito senza lasciare traccia: era rimasta, abbandonata al suolo, solo la sua biciclettina. Alle ricerche hanno partecipato anche un elicottero munito di telecamera con rilevatori di calore, diverse imbarcazioni e un cane addestrato a trovare tracce di persone.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

  • 1
Articoli Suggeriti
Ultime notizie: Cronaca
  • 1