Se la cabinovia non parte

Zurigo

Per il suo 150. compleanno la banca cantonale vuole regalarsi una funivia sul lago – Abitanti contrari, stufi dell’«epidemia» di eventi – A causa di ricorsi il ritardo è assicurato

Se la cabinovia non parte
La «ZüriBahn» collegherebbe le due sponde del lago di Zurigo dal Mythenquai allo Zürichhorn. Nel rendering i due piloni e la cabinovia visti dallo Zürichhorn. Sullo sfondo, a destra, il centro della città. (Immagine ZKB)

Se la cabinovia non parte

La «ZüriBahn» collegherebbe le due sponde del lago di Zurigo dal Mythenquai allo Zürichhorn. Nel rendering i due piloni e la cabinovia visti dallo Zürichhorn. Sullo sfondo, a destra, il centro della città. (Immagine ZKB)

ZURIGO - Zurigo e le cabinovie: una relazione complicata. Chi progetta nuove gondole nella città non ha vita facile. Ne sanno qualcosa la Zoo e la Banca cantonale zurighese (ZKB). Mentre il primo attende da oltre deci d’anni di poter concretizzare la cabina (cfr. testo in basso) che andrebbe a collegare la stazione ferroviaria di Stettbach, nella periferia della città, fino alla...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Cronaca
  • 1
  • 1