Semina il panico in banca con un’ascia, ma era solo confuso

Sciaffusa

È successo lunedì quando un uomo, che si è poi rivelato non violento, ha seminato momenti di panico entrando in un istituto finanziario armato di ascia

Semina il panico in banca con un’ascia, ma era solo confuso
Foto Shutterstock

Semina il panico in banca con un’ascia, ma era solo confuso

Foto Shutterstock

SCIAFFUSA - Attimi di paura lunedì a Sciaffusa, quando un uomo è entrato in una banca con un’ascia in mano. Secondo la polizia si è trattato di un falso allarme. L’uomo, infatti, era confuso ma non violento. Si è lasciato arrestare senza opporre resistenza.

Protagonista della vicenda è un italiano di 33 anni, che ora si trova in una clinica nell’ambito di un ricovero a scopo di assistenza. L’intervento della polizia è durato pochi minuti, ha dichiarato un portavoce ad una radio locale.

L’uomo, visibilmente confuso, ma tranquillo, ha abbandonato l’ascia sul bancone davanti allo sportello, non appena un impiegato ha iniziato a parlare con lui. In quel momento non c’erano altri clienti nella banca. Il 33.enne non ha ancora potuto essere interrogato, ha precisato il portavoce. Una perquisizione effettuata al suo domicilio non ha portato alla luce armi o altri oggetti pericolosi.

L’episodio si è per fortuna rivelato innocuo. Il portavoce ammette tuttavia che gli fatto ritornare alla mente il caso del forsennato che due anni fa, sempre a Sciaffusa, aveva fatto irruzione nella filiale di una cassa malattia, ferendo con una motosega due impiegati.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Cronaca
  • 1
  • 1