Si ribalta la barca, nuotano per un’ora per tornare a riva

lago Neuchâtel

Disavventura a lieto fine per i due velisti di 47 e 35 anni, che sono rimasti illesi

Si ribalta la barca, nuotano per un’ora per tornare a riva
© Shutterstock

Si ribalta la barca, nuotano per un’ora per tornare a riva

© Shutterstock

Ieri sera due velisti hanno nuotato per un’ora prima di raggiungere riva dopo che la loro imbarcazione ha scuffiato nel lago Neuchâtel a causa del forte vento. Lo riferisce un comunicato odierno della polizia cantonale friburghese.

Colpita da una alta onda creata dalla forte bise che soffiava in quelle ore, la barca a vela si è capovolta verso le 21.00 al largo di Cheyers (FR), nella parte meridionale del lago. I due occupanti, di 47 e 35 anni, sono rimasti illesi, ma, malgrado i reiterati tentativi, non sono più riusciti a raddrizzare l’imbarcazione.

E dopo un po’ hanno capito che dovevano farsela nuoto per raggiungere la riva. Dopo una buona ora di attività fisica sono riusciti a toccare terra e a dare l’allarme, alle 23.25. La polizia lacuale friburghese e la società di soccorso di Estavayer-le-Lac (FR) si sono messe alla ricerca dell’imbarcazione, ma hanno interrotto le operazioni alle 3.00.

Stamane, quando stavano per proseguire le ricerche in collaborazione con la polizia vodese, una persona ha avvisato di aver scoperto una barca capovolta di fronte al porto di Grandson (VD), a una decina di chilometri di distanza dal luogo dell’incidente, sulla riva opposta.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Cronaca
  • 1
  • 1