Eventi naturali e non

Sisma di magnitudo 4.2 nella regione del Lemano, bang supersonico a Friburgo

Il terremoto è stato registrato alle 10.48 di stamane - «Ho sentito un forte boato, la sedia ha tremato», racconta A. B. dalla città burgunda

Sisma di magnitudo 4.2 nella regione del Lemano, bang supersonico a Friburgo
Foto Wikipedia

Sisma di magnitudo 4.2 nella regione del Lemano, bang supersonico a Friburgo

Foto Wikipedia

BERNA (aggiornata alle 15.54) - Alle 10.48 di stamane - martedì - un terremoto di magnitudo 4.2 è stato registrato in Svizzera e si è scatenato a una profondità di 2 chilometri, come segnalato dopo che sono stati valutati tutti i dati registrati dai sismografi. Le scosse sono state percepite a 82 chilometri a sud-ovest di Berna e 12 km a sudest di Losanna. E da Friburgo A. B., ostetrica presso il locale ospedale cantonale, poco dopo l’evento naturale ha offerto la seguente testimonianza: «Ero seduta su una sedia mentre stavo facendo colazione e ho sentito un forte boato, come se un aereo avesse superato la velocità del suono. Negli stessi istanti la sedia si è messa a tremare per alcuni secondi».

Ebbene, in seguito il quotidiano friburghese La Liberté - come abbiamo appreso nel pomeriggio - ha scritto che negli stessi momenti in cui è avvenuto il terremoto c’è pure stato un bang supersonico, causato da un aviogetto dell’esercito svizzero di base a Payerne che ha appunto superato la velocità del suono durante un’esercitazione di polizia aerea. Una notizia che è stata confermata da Delphine Allemand, portavoce delle nostre forze armate. Di conseguenza, l’evento naturale e quello causato dall’uomo si sono sommati, come percepito da A. B., la nostra testimone che da Friburgo ha raccontato di aver sentito contemporaneamente un boato e tremare la sedia su cui era seduta.

Per la cronaca, il bang supersonico si crea quando un aereo supera la velocità di 1’200 km/h in condizioni atmosferiche standard: la pressione dell’aria si modifica tanto improvvisamente e con tale forza da causare un rumore pari a quello di un’esplosione. La velocità con cui un velivolo supera il muro del suono in ogni caso dipende da altitudine, pressione atmosferica e altri fattori, motivo per cui può essere differente rispetto a quella ritenuta standard, a seconda dei casi.

Tornando al terremoto di stamattina, le scosse - logicamente - sono state percepite nettamente anche a Montreux e leggermente pure a Sargans, nel canton San Gallo. L’epicentro è stato rilevato tre chilometri a nordest della località francese di Lungrin, che si trova sulle sponde del lago Lemano, proprio di fronte a Losanna e che potete localizzare sulla mappa proposta qui sotto. La stessa mappa può essere ingrandita e rimpicciolita a piacimento con i tasti + e - della vostra tastiera o del vostro schermo tattile.

Stando ai dati del Servizio sismico svizzero del Politecnico federale svizzero (ETHZ) nel nostro Paese dal 1. gennaio 2019 si sono registrati poco più di 500 eventi naturali di questo tipo, che ogni anno vengono percepiti dalla popolazione tra le dieci e venti volte. Quanto all’evento odierno, «un sisma del genere avviene una volta all’anno in Svizzera», ha detto al giornale vodese 24 Heures Philippe Roth, esperto del Servizio sismico svizzero dell’ETHZ.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

  • 1
Ultime notizie: Cronaca
  • 1