Sonderegger alla conferenza dei direttori nazionali degli armamenti NATO

BERNA - Il capo dell'armamento Martin Sonderegger partecipa alla Conferenza dei direttori nazionali degli armamenti dei Paesi NATO e degli Stati partner, in programma a Bruxelles. Le possibilità di realizzare progetti di cooperazione multilaterali nel settore degli armamenti e gli incontri bilaterali con gli omologhi sono i punti principali dell'agenda. In quanto Stato partner della NATO, la Svizzera è rappresentata alla Conferenza dei direttori nazionali degli armamenti di Bruxelles dal capo dell'armamento Martin Sonderegger. Il capo dell'armamento coglierà l'occasione di questa visita anche nel quadro di un incontro di lavoro sul posto per avere uno scambio di vedute con i direttori degli armamenti di quattro Stati partner: Irlanda, Nuova Zelanda, Austria e Svezia. Sono previsti pure altri incontri di lavoro con i direttori degli armamenti di Germania, Spagna, USA, Norvegia e Italia. Lo scopo dei colloqui è uno scambio di informazioni sugli acquisti in corso e in programma, come pure sullo stato attuale dei lavori – fra i vari temi vi sarà anche il rinnovo dei mezzi per la protezione dello spazio aereo.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Cronaca
  • 1