svizzera

Sparito nel nulla un Mirage

Il velivolo dell’aeronautica transalpina è scomparso dagli schermi radar nella zona del Giura francese - A bordo vi sono due militari

Sparito nel nulla un Mirage
(Foto Archivio)

Sparito nel nulla un Mirage

(Foto Archivio)

STRASBURGO - Un Mirage 2000 dell’aeronautica francese, decollato dalla base aerea di Nancy-Ochey, è scomparso dagli schermi radar oggi poco dopo le 11:00 mentre si trovava tra i dipartimenti del Doubs e del Giura francese, vicino al confine svizzero. A bordo vi erano due militari, di cui non si hanno notizie. Fonti giornalistiche sostengono che nel frattempo sono stati avvistati alcuni rottami dell’apparecchio.

La prefettura del Doubs ha annunciato che è stato avviato un piano di salvataggio aero-terrestre alla ricerca del velivolo che «potrebbe essere atterrato o caduto». Le operazioni di soccorso in questa vasta area montuosa sono rese difficili dalla neve e dalla mancanza di visibilità. Il Mirage 2000, secondo quanto è stato comunicato, «non era armato e non aveva serbatoi supplementari».

Il sito web del quotidiano francese «Le Dauphiné Libéré» ha intanto indicato che alcune parti dell’aereo, così come un paracadute, sono stati ritrovati nella Combe Noire, vicino al comune di Mignovillard (a una decina di chilometri dal confine elvetico) dove è stato istituito un posto di comando e dove sono fatti confluire veicoli di soccorso, stando a notizie pubblicate da «Le Progrès.fr».

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Cronaca