Su il premio di cassa malati, giù il reddito disponibile

L'aumento dei premi di assicurazione malattia tra il 2017 e il 2018 ha rallentato di 0,3 punti la crescita del reddito medio disponibile, indica oggi l'Ufficio federale di statistica

Su il premio di cassa malati, giù il reddito disponibile
Immagine d'archivio

Su il premio di cassa malati, giù il reddito disponibile

Immagine d'archivio

NEUCHÂTEL - L'aumento dei premi di assicurazione malattia tra il 2017 e il 2018 ha rallentato di 0,3 punti la crescita del reddito medio disponibile. Lo indica in una nota odierna l'Ufficio federale di statistica (UST) sulla base di un modello di calcolo.

L'indice dei premi dell'assicurazione malattie (IPAM) dell'UST permette di stimare l'incidenza dell'andamento dei premi sulla crescita del reddito disponibile. Per il 2018, questo indice ha registrato una progressione del 4,1% rispetto all'anno assicurativo precedente, raggiungendo quota 192,8 punti. Nel 1999, la base era 100, precisa l'UST.

Nel comunicato, viene sottolineato che "se i premi fossero rimasti stabili, le economie domestiche avrebbero potuto disporre di questa risorsa supplementare per i loro consumi o i loro risparmi". La crescita dei premi, come quelli per le imposte o altri contributi assicurativi, gravano sul bilancio delle famiglie.

L'IPAM registra l'andamento dei premi dell'assicurazione obbligatoria delle spese medico-sanitarie e delle assicurazioni complementari. L'indice è pubblicato dall'UST ogni autunno sulla base delle stime effettuate dall'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) per l'anno corrente.

Il comunicato precisa inoltre che nel 2018, i premi dell'assicurazione malattia di base sono aumentati del 3,7% e il relativo indice ha raggiunto quota 221,8 punti. Anche in questo caso la base nel 1999 era 100.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Cronaca
  • 1