innovazione

Svizzera deposita un numero record di brevetti

Sono 7.927 i brevetti depositati lo scorso anno presso l’European Patent Office da parte di imprese elvetiche - Di queste 651 sono di Roche

Svizzera deposita un numero record di brevetti
Foto Keystone

Svizzera deposita un numero record di brevetti

Foto Keystone

BERNA - Lo scorso anno il numero di brevetti depositati da imprese elvetiche presso l'European Patent Office (EPO) è aumentato del 7,8%, attestandosi a 7'927, secondo il rapporto annuale dell'organismo pubblicato oggi. La crescita - doppia rispetto alla media europea - è stata la più elevata dal 2010.

Ancora una volta il gruppo farmaceutico Roche è stato estremamente attivo: con 651 domande di brevetto, è stata l'impresa svizzera con il maggior numero di annunci e figura al primo posto delle aziende biotecnologiche europee. ABB ha depositato 571 brevetti, Nestlé 382 e Novartis 305. Tra i 25 più assidui richiedenti di brevetti figurano anche i Politecnici di Losanna e Zurigo. Per aree geografiche, la quota maggiore di domande in Svizzera è stata presentata dal Canton Vaud (15,1%), davanti a Zurigo (12,8%) e Basilea Città (12,4%).

Se si misura il numero di richieste di brevetto per milione di abitanti, la Svizzera, con un valore di 956, è al primo posto in Europa con ampio margine. Al secondo posto figurano i Paesi Bassi (416), seguiti da Danimarca (411), Svezia (403), Germania (332) e Finlandia (312).

A livello europeo la maggior parte dei Paesi ha aumentato il numero di richieste di brevetti rispetto al 2017, tranne Francia (-2,8%) e Finlandia (-3,8%). Nel complesso, quello della tecnologia medica rimane il settore in cui sono confluite la maggior parte delle richieste (+5%).

Per quanto riguarda l'innovazione, la Svizzera è uno dei motori di crescita in Europa, secondo il presidente dell'EPO Antonio Campinos citato in un comunicato: la forte crescita delle richieste conferma l'attrattiva e l'efficienza della Svizzera come sede di ricerca e sviluppo.

Lo scorso anno sono stati depositati presso l'Ufficio 174'317 brevetti, il 4,6% in più rispetto al 2017. L'azienda con il maggior numero di richieste è stata Siemens (2'493), che ha preso il posto prima detenuto da Huawei, ora seconda, seguita da Samsung e LG. Per paesi, gli Stati Uniti sono stati i più attivi con il 25% del totale delle richieste, davanti a Germania (15%), Giappone (13%) e Francia (6%). La Svizzera (5%) si situa al quinto posto assieme alla Cina.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Cronaca
  • 1