Veicolo militare esce di strada, quattro feriti

DETTLINGEN - Per consentire l'intervento di un elicottero della Rega le confluenti autostrade A1 e A5 sono state temporaneamente chiuse al traffico in direzione di Soletta

Veicolo militare esce di strada, quattro feriti

Veicolo militare esce di strada, quattro feriti

SOLETTA - Un veicolo militare è uscito di strada e si è rovesciato oggi verso mezzogiorno sul raccordo tra le autostrade A5 e A1 presso Deitingen (SO), per ragioni ancora da accertare. Quattro i feriti, di cui uno grave, ha indicato la polizia cantonale solettese.

L'incidente è avvenuto nella curva della bretella del raccordo di Luterbach che dalla A5 porta alla A1 in direzione di Kriegstetten e Berna. In viaggio erano due veicoli dell'esercito, su ciascuno dei quali si trovavano quattro militi della compagnia d'intervento 104/2 della polizia militare, ha detto il portavoce dell'esercito Stefan Hofer all'agenzia di stampa Keystone-ATS.

Per consentire l'intervento di un elicottero della Rega i confluenti tratti autostradali della A1 e della A5 sono stati temporaneamente chiusi al traffico in direzione della città federale.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Cronaca
  • 1
    TCS

    Attenzione ai dati personali nel veicolo

    Le automobili del giorno d’oggi sono sempre più dotate di apparecchiature completamente connesse e questo comporta anche qualche pericolo: ecco i consigli del Touring Club Svizzero

  • 2
    svizzera

    In futuro i malati saranno vaccinati con una dose

    Lo ha annunciato l’Ufficio federale della sanità pubblica: chi ha carenze immunitarie è invece esente dalla raccomandazione e deve continuare a ricevere due dosi del preparato - Il Governo ha modificato di conseguenza le direttive per Biontech/Pfizer e Moderna

  • 3
  • 4
    le reazioni

    Le opinioni contrastanti di economia e politica

    L’USAM critica la mancanza di prospettive per i settori colpiti dalle misure anti-COVID e ribadisce la sua richiesta di mettere subito fine al lockdown - Anche la Lega chiede la fine del confinamento - Il PLR parla di «passo avanti del Consiglio federale» e di «segnale positivo» - Soddisfatta economiesuisse - Secondo l’UDC i ritmi delle riaperture lasciano a desiderare

  • 5
    Svizzera

    «Le riaperture prudenti sono le benvenute»

    Soddisfazione dei direttori cantonali della sanità per le decisioni del Consiglio federale che rivolgono un appello alla popolazione affinché continui a rispettare le regole per «contenere quanto più possibile la terza ondata»

  • 1