Violenza domestica, la terapia al posto della detenzione preventiva

Zurigo

Nella metà dei casi la vittima ritira la denuncia: il Cantone punta su misure rieducative

Violenza domestica, la terapia al posto della detenzione preventiva
(Foto Reguzzi)

Violenza domestica, la terapia al posto della detenzione preventiva

(Foto Reguzzi)

«Non me la sono sentita di separarmi da mio marito per paura che mi portasse via i bambini». È la spiegazione di una mamma 32.enne vittima di violenza domestica rivoltasi al consultorio per donne BIF («Beratungsstelle für Frauen») di Zurigo. Di ragioni come questa sia le organizzazioni di aiuto a chi subisce maltrattamenti dal partner sia le autorità cantonali ne sentono parecchie. Di casi di violenza fra coniugi ne emergono sempre di più. Eppure la metà delle volte la vittima sceglie di ritirare la denuncia. Per risolvere la situazione il Cantone ha deciso di cambiare strategia, puntando sulla terapia preventiva, piuttosto che sulla repressione.

Tredici interventi al giorno

Ogni giorno i corpi di Polizia del cantone devono intervenire in media 13 volte per casi di violenza domestica. E il...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Cronaca
  • 1

    Un post negativo, oltre settecento denunce

    social media e diritto

    Un «mi piace» messo a commenti offensivi può essere punibile penalmente — È stato aperto in Vallese un caso esemplare — L’avvocato Paolo Bernasconi: «Nella pratica si viene sanzionati con una multa, ma le ripercussioni per essere stato perseguito dalla legge possono essere ben più pesanti»

  • 2

    Fermati tre pirati della strada, uno ha solo 14 anni

    zurigo

    Un 23.enne è stato fermato a Elgg dopo aver invaso la corsia opposta per eccesso di velocità, a Schlieren un 18.enne ha tentato di scappare dalla polizia ma è andato a sbattere contro un semaforo e infine il più giovane è stato denunciato alla giustizia minorile a Männedorf per aver tentato di fuggire da una pattuglia

  • 3
  • 4
  • 5
  • 1
  • 1