Donna uccisa a Wilchingen, il presunto omicida si toglie la vita

sciaffusa

Secondo la polizia, l’uomo - imparentato con la vittima - si è suicidato dopo essersi recato in Germania, a Lottstetten

Donna uccisa a Wilchingen, il presunto omicida si toglie la vita
© Shutterstock

Donna uccisa a Wilchingen, il presunto omicida si toglie la vita

© Shutterstock

Una donna è stata uccisa ieri sera Wilchingen, nel canton Sciaffusa. Il presunto autore del delitto, che era imparentato con la vittima, si è in seguito tolto la vita.

La donna è stata trovata gravemente ferita in una casa unifamiliare alle 22.00. Nonostante i tentativi di rianimarla, è deceduta sul posto, ha reso noto oggi la polizia di Sciaffusa. Il presunto autore del delitto si è quindi suicidato dopo aver passato la frontiera a Lottstetten, in Germania.

La polizia non fornisce al momento altre informazioni, limitandosi a dire che il Ministero pubblico ha avviato le sue indagini.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Svizzera
  • 1
  • 1