Due volte Natale: il successo si ripete

Solidarietà

La popolazione svizzera ha partecipato all’iniziativa donando

Due volte Natale: il successo si ripete
© CdT/Archivio

Due volte Natale: il successo si ripete

© CdT/Archivio

La popolazione svizzera ha partecipato all’iniziativa «2 x Natale» - due volte Natale - donando 59’400 confezioni di prodotti e 1770 pacchi online per un totale di 61 170 pacchi. Si ripete così il grande successo ottenuto con la precedente edizione che aveva raccolto 60’000 pacchi.

Nel centro logistico della Croce Rossa Svizzera (CRS) a Berna c’è un gran via vai di volontari. Tutti sono impegnati a svuotare le confezioni piene di articoli di uso quotidiano offerte dalle donatrici e dai donatori che hanno partecipato alla 23. edizione di «2 x Natale» del 2019-2020.

Anno dopo anno i prodotti inviati, principalmente generi alimentari a lunga conservazione e prodotti per l’igiene, rispondono sempre meglio alle esigenze quotidiane dei beneficiari. Lo spiega Dorothee Minder, responsabile dell’iniziativa presso la CRS, che aggiunge: «Ci accorgiamo che le donatrici e i donatori sono sempre più al corrente di quali tipi di merci raccogliamo, il che ci permette di prestare aiuti sempre più efficaci».

La CRS dà il via alla distribuzione dei prodotti in Svizzera alla fine di gennaio. Il ricavato dei pacchi online di 224’000 franchi viene invece impiegato per finanziare i progetti in Bosnia ed Erzegovina, Moldavia e Kirghizistan volti ad aiutare gli abitanti durante l’inverno.

Ruolo fondamentale dei volontari

I volontari dedicheranno circa 4800 ore a scartare i pacchi e a smistare i generi alimentari e i prodotti per l’igiene in modo che vengano consegnati rapidamente ai beneficiari: donne, uomini e famiglie in Svizzera colpiti dalla povertà. L’iniziativa «2 x Natale», come d’altronde molte altre prestazioni, non sarebbe realizzabile senza il contributo dei volontari. Il volontariato è una risorsa fondamentale per la CRS affinché anche in futuro l’organizzazione possa raggiungere e aiutare le persone svantaggiate.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Svizzera
  • 1
  • 1