Gesti inappropriati verso la collega: licenziato in tronco

Vallese

Il responsabile amministrativo del centro di vaccinazione di Martigny (VS) avrebbe massaggiato le spalle di una collega nonostante le sue proteste

 Gesti inappropriati verso la collega: licenziato in tronco
©CdT/Gabriele Putzu

Gesti inappropriati verso la collega: licenziato in tronco

©CdT/Gabriele Putzu

Il responsabile amministrativo del centro di vaccinazione di Martigny (VS) ha avuto gesti inappropriati verso una collega ed è stato licenziato con effetto immediato il 9 luglio.

«Questa persona si è comportata in un modo inaccettabile sul posto di lavoro», ha detto Victor Fournier a Keystone-ATS. Il capo del servizio sanitario vallesano non ha voluto commentare la natura degli atti, ma ha detto che non sono perseguiti d’ufficio e che nessuno ha presentato una denuncia penale. Secondo il Blick, che ha rivelato l’informazione, l’uomo ha massaggiato le spalle della sua collega nonostante le sue proteste. Si è fermato solo sotto la pressione degli altri dipendenti presenti.

L’accaduto è stato segnalato la sera e il dipendente è stato licenziato la mattina seguente. «Abbiamo dovuto affrontare una situazione di crisi e abbiamo agito rapidamente per ripristinare un ambiente di lavoro tranquillo. Sono capo servizio da quasi dieci anni ed è la prima volta che mi trovo di fronte a questo tipo di problema», osserva Victor Fournier.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Svizzera
  • 1
  • 1