Gli attivisti «non disturbino la sessione»

berna

Il sindaco ecologista di Berna Alec Von Graffenried ha dichiarato di essere rimasto sorpreso: «Sapevamo che ci sarebbe stata una settimana di azione, ma non ci aspettavamo un raduno del genere»

Gli attivisti «non disturbino la sessione»
© KEYSTONE/Peter Schneider

Gli attivisti «non disturbino la sessione»

© KEYSTONE/Peter Schneider

Gli attivisti «non disturbino la sessione»

Gli attivisti «non disturbino la sessione»

Gli attivisti «non disturbino la sessione»

Gli attivisti «non disturbino la sessione»

Gli attivisti «non disturbino la sessione»

Gli attivisti «non disturbino la sessione»

Gli attivisti «non disturbino la sessione»

Gli attivisti «non disturbino la sessione»

La sessione delle Camere federali non deve essere perturbata e i suoi membri devono poter raggiungere Palazzo federale senza essere disturbati. Lo ha ricordato oggi alla Città di Berna la presidenza del Consiglio nazionale e del Consiglio degli Stati, facendo riferimento alla manifestazione non autorizzata in corso su Piazza federale.

Gli Uffici presidenziali delle due Camere hanno preso atto della presenza di un campo di attivisti per il clima, ha indicato a radio SRF Karin Burkhalter dei Servizi del Parlamento. È stato segnalato alle autorità municipali che la sessione autunnale non deve essere disturbata.

Diverse centinaia di attivisti hanno invaso Piazza federale dall’alba di stamane, erigendo tende e bloccando il traffico. Il sindaco ecologista di Berna Alec Von Graffenried ha dichiarato a Keystone-ATS di essere rimasto sorpreso: «Sapevamo che ci sarebbe stata una settimana di azione, ma non ci aspettavamo un raduno del genere».

Gli attivisti sono molto ben organizzati e hanno riferito di essere aperti alla discussione con le autorità. È importante che la sessione parlamentare non venga perturbata, così come i trasporti pubblici e il mercato del martedì, ha sostenuto il sindaco.

Secondo lui, le possibilità di avere discussioni costruttive sono buone. Von Graffenried ha tuttavia ricordato che le manifestazioni sono vietate su Piazza federale durante le sessioni.

Un attivista per il clima, Dominik Waser, ha affermato che i dimostranti non cercano lo scontro. È chiaro che la protesta è contraria al divieto di manifestare durante le sessioni. Per questo motivo si sta cercando una soluzione amichevole, ha affermato.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Svizzera
  • 1
  • 1