Grigioni, morto lo scialpinista travolto da una valanga

pontresina

Il 34enne è morto in ospedale domenica sera a seguito della gravi ferite riportate - Il fratello, anche lui travolto dalla massa nevosa sul Piz Alv, ha riportato solo lievi ferite

Grigioni, morto lo scialpinista travolto da una valanga
©CdT/Archivio

Grigioni, morto lo scialpinista travolto da una valanga

©CdT/Archivio

Lo scialpinista, travolto da una valanga mercoledì scorso sul Piz Alv, vicino a Pontresina (GR) è deceduto. Il 34enne è morto in ospedale domenica sera a seguito della gravi ferite riportate, precisa un comunicato odierno della polizia cantonale grigionese.

L’uomo faceva parte di un gruppo di tre escursionisti. La massa di neve, staccatasi sul versante sud-est del Piz Alv a circa 2.900 metri di altitudine, lo ha completamente sepolto. Anche il fratello di 42 anni è stato travolto dalla valanga, ma ha riportato solo lievi ferite. Il terzo sciatore del gruppo è rimasto illeso.

Il 34enne era stato trasportato dalla Rega all’Ospedale cantonale dei Grigioni a Coira in condizioni critiche.

Quest’inverno, 20 persone sono già morte a causa di valanghe nelle Alpi svizzere.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Svizzera
  • 1
  • 1