Idrogeno per camion, presto l’impianto più grande della Svizzera

Mobilità alternativa

Il progetto è portato avanti dall’azienda elettrica EW Höfe di Freienbach, dal gruppo energetico Alpiq e dal gestore di stazioni di servizio Socar Energy Switzerland

Idrogeno per camion, presto l’impianto più grande della Svizzera
©Shutterstock.com

Idrogeno per camion, presto l’impianto più grande della Svizzera

©Shutterstock.com

Creare il più grande impianto della Svizzera di produzione di idrogeno destinato ad alimentare i camion: è il progetto portato avanti dall’azienda elettrica EW Höfe di Freienbach (SZ), dal gruppo energetico Alpiq e dal gestore di stazioni di servizio Socar Energy Switzerland.

L’obiettivo è raggiungere una produzione compresa fra 1000 e 1200 tonnellate all’anno a zero emissioni, visto che si farà ricorso a fonti rinnovabili, spiegano i tre partner in un comunicato odierno. L’impianto sorgerà Freienbach e dovrebbe entrare in funzione alla fine del 2022. Non sono stati rivelati i dettagli finanziari.

L’idrogeno sarà trasportato attraverso condutture all’area autostradale di Fuchsberg, sull’autostrada A3, che sarà dotata di due apposite pompe per i mezzi pesanti. Il progetto prevede anche di iniettare il calore residuo della produzione nella nuova rete regionale di teleriscaldamento.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Svizzera
  • 1
  • 1