Il circo Knie posticipa il tour a causa della pandemia

eventi

Il nuovo programma del tour è in preparazione

Il circo Knie posticipa il tour a causa della pandemia
© CdT / Zocchetti

Il circo Knie posticipa il tour a causa della pandemia

© CdT / Zocchetti

A causa della situazione attuale, il circo nazionale svizzero KNIE si vede costretto a posticipare l’inizio della tournée che tradizionalmente si svolge metà marzo a Rapperswil-Jona. Il nuovo programma del tour è in preparazione.

Dopo un anno estremamente impegnativo, il circo nazionale svizzero KNIE anche quest’anno dovrà riprogrammarsi. Le attuali restrizioni rendono impossibile il lancio della nuova stagione 2021 a Rapperswil-Jona a metà marzo, come avviene tradizionalmente. La squadra intorno alla direttrice del circo Géraldine Knie, a Maycol Errani e a Doris Knie ha preparato un programma di tour adattato alle circostanze. I luoghi di rappresentazione, l’inizio delle prevendite e i momenti salienti del nuovo spettacolo saranno pubblicati non appena il tour sarà stato approvato.

La gioia migliore è nell’attesa

Géraldine Knie non vede l’ora che il circo nazionale svizzero KNIE possa tornare in tournée. La direttrice artistica dichiara: «Stiamo attraversando un periodo turbolento e dobbiamo affrontare insieme questa pandemia. Quindi è tanto più bello avere qualcosa da aspettarsi. Sarà nostro impegno dare il massimo per entusiasmare e stupire il nostro pubblico con il nuovo spettacolo – quando sarà il momento».

Fino all'inizio della tournée, il circo nazionale svizzero KNIE rimarrà nei suoi quartieri invernali a Rapperswil-Jona, dove sono in corso diversi preparativi.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Svizzera
  • 1
  • 1