Il comitato economico si rallegra del netto sì

Legge COVID-19

Numerosi datori di lavoro e lavoratori, soprattutto quelli che operano nei settori maggiormente colpiti dalla pandemia, possono tirare un sospiro di sollievo

Il comitato economico si rallegra del netto sì
© CdT/ Chiara Zocchetti

Il comitato economico si rallegra del netto sì

© CdT/ Chiara Zocchetti

Alle urne, gli elettori svizzeri hanno confermato pienamente la Legge Covid-19, pronunciandosi in questo modo a favore del sostegno finanziario alle PMI e della salvaguardia dei posti di lavoro. Numerosi datori di lavoro e lavoratori, soprattutto quelli che operano nei settori maggiormente colpiti dalla pandemia, possono tirare un sospiro di sollievo.

Il Comitato economico «SÌ alla Legge Covid-19» è soddisfatto dell’odierna decisione presa dagli elettori svizzeri. L’elevata quota di voti favorevoli, pari al 61 percento, mostra chiaramente che gli elettori sostengono gli aiuti finanziari approvati dal Consiglio federale e dal Parlamento. Le PMI e i lavoratori sono gravati da un enorme peso a causa delle chiusure aziendali e delle restrizioni provocate dalla pandemia. La regolamentazione dei casi di rigore, l’estensione dell’indennità per il lavoro ridotto e per la perdita di guadagno, oltre che i programmi di supporto per i media, lo sport e la cultura, sono d’importanza vitale per il settore economico colpito dalla crisi provocata dal coronavirus. Oggi gli elettori svizzeri hanno confermato la promessa che il Consiglio federale aveva fatto nella primavera 2020, ossia di non piantare in asso le PMI e i lavoratori.

Sostegno finanziario: necessario ora più che mai

Nonostante le graduali riaperture e una situazione epidemiologica favorevole, una parte considerevole della piccola industria e del settore turistico si trova confrontata con restrizioni di capacità oppure con una totale mancanza di domanda. Pertanto, per il momento, il sostegno finanziario fornito dalla Confederazione e dai Cantoni continua a essere rilevante. Grazie all’approvazione alle urne della Legge Covid-19, il sostegno finanziario potrà continuare a essere erogato senza ulteriori ritardi.

Comitato economico «SÌ alla Legge Covid-19»

Del Comitato fanno parte attualmente le seguenti tredici organizzazioni: Unione svizzera delle arti e mestieri, Federazione svizzera del Turismo, GastroSuisse, HotellerieSuisse, IG Fitness Svizzera, Conferenza dei direttori degli enti regionali svizzeri del turismo, Rete dei parchi svizzeri, Parahotellerie Schweiz, Funivie svizzere, , Swiss Music Promoters Association, Swiss Retail Federation, Swiss Snowsports, Unione dei trasporti pubblici, Associazione delle aziende svizzere di navigazione e Associazione svizzera dei manager del turismo.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Svizzera
  • 1
  • 1