Il commercio online continua a crescere

Svizzera

Dopo un’impennata di quasi il 30% l’anno scorso, nei primi sei mesi del 2021 l’aumento è stato del 15%

Il commercio online continua a crescere
© CdT/Gabriele Putzu

Il commercio online continua a crescere

© CdT/Gabriele Putzu

Il commercio online in Svizzera ha continuato a crescere nel primo semestre dell’anno. Rispetto all’anno passato vi è comunque un rallentamento dell’incremento.

Dopo un’impennata di quasi il 30% l’anno scorso, nei primi sei mesi del 2021 l’aumento è stato del 15%, ha comunicato oggi Associazione di commercio.swiss. L’organizzazione rappresenta oltre 380 commercianti con un fatturato totale di 20 miliardi di franchi.

Spettacolare il paragone con i tempi pre-coronavirus: rispetto al primo semestre 2019 l’incremento è del 56%. In alcuni settori, come quello del giardinaggio, dei lavori manuali e dello sport, si parla addirittura di un raddoppio degli affari.

Per il 2021 nel suo globale l’associazione di settore si aspetta una crescita fra il 5% e l’8%. Il commercio al dettaglio in generale - compresi quindi i negozi fisici - dovrebbe invece registrare un lieve calo.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Svizzera
  • 1

    Un detective per il ricatto a Berset

    Berna

    Un investigatore federale speciale dovrebbe indagare su una possibile violazione del segreto d’ufficio nel caso di un tentativo di estorsione contro il consigliere federale

  • 2

    Test COVID a pagamento: sarà battaglia in Parlamento

    Pandemia

    Il PLR accoglie favorevolmente l’annuncio del Consiglio federale di volersi attenere alla sua decisione di rendere i test a pagamento dal primo ottobre per le persone asintomatiche, ma Verdi, Alleanza del Centro, UDC e Verdi liberali non ci stanno

  • 3

    Bimba rischia di annegare e muore in ospedale

    Bienne

    Il bagnino della piscina e alcune persone hanno iniziato i tentativi di rianimazione, che sono proseguiti dai paramedici al nosocomio, ma nonostante le cure prestate la piccola di otto anni non ce l’ha fatta

  • 4
  • 5

    Parmelin «condanna senza riserve» i disordini di Berna

    contro le misure covid

    La manifestazione non autorizzata con oltre 3 mila persone andata in scena ieri sera davanti a Palazzo federale non è andata giù al presidente della Confederazione – La polizia è dovuta intervenire con cannoni ad acqua, proiettili di gomma e gas irritanti

  • 1
  • 1