Il passo della Furka riaprirà con una settimana di ritardo

uri-vallese

Prolungati i lavori di sgombero dai massi di roccia caduti: l’apertura è stata riprogrammata a venerdì 18 giugno

Il passo della Furka riaprirà con una settimana di ritardo
© Norbert Aepli, Switzerland, CC BY 2.5, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=795414

Il passo della Furka riaprirà con una settimana di ritardo

© Norbert Aepli, Switzerland, CC BY 2.5, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=795414

Il passo della Furka (2’431 m/s) verrà riaperto con una settimana di ritardo rispetto alle previsioni. Il motivo: i lavori di sgombero dei massi di roccia caduti sulla strada che collega il canton Uri con il Vallese. Stando al Dipartimento urano dei lavori pubblici, l’apertura al traffico è stata riprogrammata a venerdì 18 giugno.

Tra gli altri passi urani solo il Susten (2’224 m/s) rimane ancora chiuso. La strada che collega il canton Uri e il canton Berna dovrebbe venire riaperta, come previsto, il 25 giugno.

Gli altri passi urani sono già tutti transitabili normalmente: il San Gottardo (2’108 m/s), che collega Andermatt (UR) ad Airolo, è stato aperto il 20 maggio e il Klausen (1948 m/s) fra Uri e Glarona alla fine di maggio. L’Oberalp (2044 m/s), fra Uri e Grigioni è invece transitabile già dalla fine di aprile.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Svizzera
  • 1
  • 1