Impronte di orso in Val Monastero

grigioni

Agricoltori e apicoltori della regione sono stati allertati dalle autorità - L’animale è ora oggetto di attente osservazioni da parte dei guardacaccia

Impronte di orso in Val Monastero
© Ufficio per la caccia e la pesca Grigioni / Polizia cantonale grigionese

Impronte di orso in Val Monastero

© Ufficio per la caccia e la pesca Grigioni / Polizia cantonale grigionese

Un orso si trovava ieri in Val Monastero, nei Grigioni. I guardiani della selvaggina sono stati in grado di attribuire senza dubbio al plantigrado le impronte lasciate nella neve al di sotto del Piz Turettas.

L’Ufficio per la caccia e la pesca grigionese ha dunque inviato un SMS di avvertimento agli agricoltori e agli apicoltori della regione. L’animale è ora oggetto di attente osservazioni da parte dei guardiani della selvaggina e dei guardiani del Parco nazionale svizzero.

Nel frattempo l’orso ha valicato il passo del Forno. La popolazione, sottolineano le autorità grigionesi, è pregata di attenersi alle istruzioni contenute nei promemoria dell’Ufficio per la caccia e la pesca.

© Ufficio per la caccia e la pesca Grigioni / Polizia cantonale grigionese
© Ufficio per la caccia e la pesca Grigioni / Polizia cantonale grigionese
©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Svizzera
  • 1
  • 1