In centinaia al «Grütli delle donne»

festa nazionale

Sullo storico praticello si celebrano il 1. agosto e i 50 anni dall’apertura delle urne alla popolazione femminile - Presenti anche Simonetta Sommaruga e Viola Amherd

In centinaia al «Grütli delle donne»
© Wikipedia/DrHäxer

In centinaia al «Grütli delle donne»

© Wikipedia/DrHäxer

(Aggiornato alle 15.35) Sullo storico praticello del Grütli (UR) sono iniziati i festeggiamenti del Primo agosto, ma quest’anno si celebra anche il 50. anniversario dall’introduzione del suffragio femminile in Svizzera.

Diverse centinaia di persone - la maggioranza donne - sono arrivate in battello da Brunnen (SZ). L’associazione per diritti femminili Alliance F - che ha organizzato l’evento - parla di «Grütli delle donne». Sul logo dell’associazione per l’evento non vi sono i tre confederati con la barba intenti a giurare, ma tre donne con differenti colori della pelle.

In centinaia al «Grütli delle donne»

Presenti anche le consigliere federali Simonetta Sommaruga e Viola Amherd. Quest’ultima ha voluto ricordare che «sono necessarie determinate condizioni quadro affinché le donne possano scegliere il cammino da percorrere e gli ambiti in cui desiderano operare. Le donne forniscono da tempo e forniscono tuttora prestazioni eccezionali in ambito scientifico, sociale, politico e sportivo, spesso in condizioni difficili», ha detto la responsabile del Dipartimento federale della difesa, della protezione della popolazione e dello sport (DDPS).

La consigliera federale auspica che le nuove generazioni continuino a impegnarsi a favore della parità tra uomo e donna, che partecipino attivamente alla vita collettiva e «contribuiscano a costruire il futuro della nostra popolazione e del nostro Paese».

«Ciò è doveroso nei confronti delle donne che ci hanno precedute, poiché senza il loro coraggioso impegno oggi non potremmo essere riunite qui sul Grütli per festeggiare!», ha concluso.

Le donne hanno modellato la società

Simonetta Sommaruga ha dal canto suo affermato: «Le donne hanno cambiato molto il nostro Paese nel corso degli ultimi 50 anni. Siamo riunite oggi sul Grütli perché vogliamo continuare a modellare il Paese e la nostra società», ha detto ricordando la presenza di tre donne in Consiglio federale.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Svizzera
  • 1
  • 2
  • 3

    «Il certificato COVID rischia di mettere in pericolo la reputazione svizzera»

    pandemia

    È la critica sollevata da alcuni partiti, in particolare UDC, PLR e Alleanza del Centro: «Turisti extra-europei e viaggiatori d’affari internazionali vaccinati rischiano di essere limitati durante il loro soggiorno nella Confederazione a causa del mancato riconoscimento degli attestati di vaccinazione in Stati terzi»

  • 4
  • 5

    Operaio cade da un’impalcatura a Champfèr

    grigioni

    Mentre l’uomo stava lavorando con i colleghi alla copertura di un tetto di una casa, verso le 16.15 è caduto da un’altezza di oltre tre metri su delle lastre di pietra riportando ferite moderate

  • 1
  • 1